Tempo di lettura: 3 minuti

Perché ogni azienda dovrebbe spendere risorse e budget per avere testi scritti bene

Il copywriting consiste nella scrittura di testi persuasivi che spingono il lettore a compiere un’azione, che sia iscriversi a una newsletter, condividere un post su Facebook o comprare qualcosa.
Nel digital marketing, la figura del copywriter si occupa dell’aspetto testuale dei vari contenuti online: da quelli destinati alla pubblicità sui social a quelli presenti sui siti o sui blog.

 

copywriter

 

Scrivere un copy (testo) di successo non è cosa semplice: innanzitutto va identificato il pubblico al quale rivolgersi e il relativo linguaggio, altrimenti si rischia di utilizzare un gergo che gli utenti di riferimento non capirebbero. In secondo luogo, è necessario fare leva sull’aspetto emotivo del lettore, catturarlo con una frase che fissi la sua attenzione e lo spinga ad andare in fondo al testo. E, ancora, non è possibile tralasciare la parte razionale, quella in cui il lettore si domanda cosa stai dicendo, perché e che vantaggi puoi offrirgli.   

Su Internet però, tutto questo potrebbe non essere sufficiente. Per far sì che i contenuti vengano diffusi sul web in modo competitivo, infatti, è necessario avvalersi di una serie di tecniche che appartengono al cosiddetto SEO (Search Engine Optimization) e che servono a ottimizzare un sito web e a migliorarne il posizionamento nei risultati organici di motori di ricerca come Google.
In basso, potete osservare il risultato di una buona ottimizzazione in ottica SEO. ?

 

 

COPY E ADVERTISING

Il ruolo del testo nella pubblicità è di fondamentale importanza e si dimostra rilevante nel condizionare le decisioni d’acquisto degli utenti. Ad esempio, un annuncio mal scritto su Facebook può compromettere la possibilità di raggiungere potenziali clienti.

D’altronde, tutti i messaggi pubblicati sul web a nome del brand contribuiscono alla percezione generale del marchio, per cui vale la pena spendere tempo nella stesura di un annuncio da diffondere online, così come lo si farebbe per il messaggio di una campagna su carta stampata.

Per dimostrarti quanto copy differenti possano cambiare il destino di una pubblicità, ti sveliamo il risultato di un A/B test che abbiamo effettuato sulla nostra campagna di Facebook Ads relativa ai servizi di social media marketing.

 

A/B test copywriting

 

In questo caso, abbiamo voluto testare due copy diversi, utilizzando la stessa immagine: il primo testo è stato scritto facendo leva su un problema da risolvere (quindi con accezione negativa), il secondo invece mette subito in luce il vantaggio dell’offerta e si mantiene in un’ottica positiva.

In entrambi i casi, abbiamo scelto di utilizzare una domanda per rendere le persone più coinvolte e farle interagire con il contenuto a un livello più profondo. Il risultato del test è visibile nell’immagine qui sotto:

 

copywriting A/B test

 

Il secondo annuncio ha avuto un tasso di click molto più alto rispetto al primo e un CPC decisamente inferiore.
Questo dimostra che le parole sono importanti e che le persone cliccano su un annuncio o su un pulsante quando anche una singola parola le colpisce.

Un esperimento realizzato dalla psicologa sociale Ellen Langer ha dimostrato che tra le caratteristiche più importanti di un contenuto convincente e persuasivo vi è la specificità. Più sei specifico, più sei credibile.

In pratica, Langer ha chiesto di tagliare la fila per utilizzare una fotocopiatrice e lo ha fatto utilizzando tre frasi diverse:

Mi scusi, ho cinque pagine. Posso usare la macchina Xerox?
Il 60% ha risposto OK

Mi scusi, ho cinque pagine. Posso usare la macchina Xerox perché sono di fretta?
Il 94% ha risposto OK

Mi scusi, ho cinque pagine. Posso usare la macchina Xerox perché devo fare alcune copie? 
Il 93% ha risposto OK

La parola chiave era perché ed era tanto potente da condizionare in maniera palese la scelta dei presenti. Quando vuoi che le persone agiscano, dai sempre una ragione per farlo.

 

Seo copywriting

 

Insomma, saper comunicare con i tuoi clienti, essere ai primi posti della ricerca di Google, realizzare contenuti di qualità sono esigenze comuni alle aziende di ogni dimensione. Per questo motivo, se non vuoi perdere ottime opportunità, devi dedicare tempo, risorse e budget all’aspetto testuale oltre che a quello visivo della tua azienda.